internet4peace_00

www.internetforpeace.org
(solo in Inglese)

Sulla copertina del n.10 di Wired Italia (Dicembre 2009) c’è una frase di Shirin Ebadi: “io nomino Internet patrimonio dell’umanità”. E’ il messaggio con cui Wired Italia ha aperto un numero tutto dedicato ad approfondire i temi insiti nella sua proposta di candidare il Web al Premio Nobel per la Pace 2010.

La presentazione pubblica si è tenuta a Milano, il 20 novembre, all’interno delle manifestazioni di “Science For Peace Live”; Riccardo Luna ha descritto il progetto, affiancato da David Rowan e Chris Anderson in collegamento streaming; oltre ai tre direttori, rispettivamente di Wired Italia, Wired Uk e Wired US, sono Ambasciatori dell’iniziativa Shirin Ebadi, il Professor Umberto Veronesi, lo stilista Giorgio Armani.

internet4peace_01

Sul sito ufficiale leggiamo il manifesto dell’iniziativa:

“Abbiamo finalmente capito che Internet non è una rete di computer, ma un intreccio infinito di persone.
Uomini e donne, a tutte le latitudini, si connettono tra loro, attraverso la più grande piattaforma di relazione che l’umanità abbia mai avuto.
La cultura digitale ha creato le fondamenta per una nuova civiltà. E questa civiltà sta costruendo la dialettica, il confronto e la solidarietà attraverso la comunicazione.
Perché da sempre la democrazia germoglia dove c’è accoglienza, ascolto, scambio e condivisione. E da sempre l’incontro con l’altro è l’antidoto più efficace all’odio e al conflitto.
Ecco perché Internet è strumento di pace.
Ecco perché ciascuno di noi in rete può essere un seme di non violenza.
Ecco perché la Rete merita il prossimo Nobel per la pace.
E sarà un Nobel dato anche a ciascuno di noi.”

::

vedi anche:

www.youtube.com/user/internetforpeace

www.wired.it/internet-for-peace.aspx

wired.it: wired candida Internet Nobel per la pace; 19 Novembre 2009

press_release_1.zip
(solo in Inglese)

press_release_2.zip
(solo in Inglese)

twitter: #I4P

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.